25 aprile in pista con i Ludi del Bo

La rassegna, in programma a Piombino, vale come prima tappa della Coppa Veneto di atletica leggera

 

Cinque meeting per un grande brindisi in Coppa. Mercoledì 25 aprile, a Piombino Dese (Padova), in occasione dei classici Ludi del Bo, scatta l’edizione 2018 della Coppa Veneto, che ha debuttato con successo l’anno scorso.

Organizzata dalle società Cus Padova, Atletica Verona Pindemonte, Venezia Runners Murano, Gruppo Atletica Vedelago e Ana Atletica Feltre, con il patrocinio del Comitato regionale della Fidal, La Coppa Veneto è un circuito di cinque meeting regionali con una classifica riservata alle società del Veneto.

Primo appuntamento, appunto, mercoledì 25 aprile, allo stadio comunale di Piombino Dese, con i Ludi del Bo organizzati dal Cus Padova e dall’Atletica Libertas Piombino Dese. Si rinnova l’appuntamento con la tradizionale manifestazione su pista, valida come campionato regionale universitario e come prova inaugurale dell’edizione 2018 della Coppa Veneto. Circa 500 gli iscritti. Tra gli atleti più attesi, l’azzurrina Rebecca Borga (Atl. Biotekna Marcon) nei 400, Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) nel lungo e Luisa Sinigaglia (Gs Valsugana Trentino) nel giavellotto. La manifestazione è abbinata al Memorial Alberto Pettinella. Inizio alle 14.45. ISCRITTI

Dopo i Ludi del Bo, la rassegna farà tappa a Verona (Trofeo Pindemonte, 2 giugno), Murano (Mezzofondo Murano, 23 giugno), Vedelago (Ostacoli Veneti, 30 giugno) e Feltre (Memorial Dillli, 31 agosto). Cinque meeting per cinque province del Veneto.

La classifica della Coppa Veneto prevede che i risultati ottenuti dagli atleti di ogni singola società in ogni tappa vengano rapportati alle apposite tabelle di punteggio (ed. 2007).

Le società in ogni tappa potranno sommare fino a 52 risultati, conseguiti da: 3 ragazze, 3 ragazzi, 3 cadette, 3 cadetti, 5 allieve, 5 allievi, 5 junior f, 5 junior m, 5 promesse f, 5 promesse m, 5 senior f, 5 senior m (indipendentemente dalla specialità).

Al termine delle cinque tappe, sommando i risultati parziali di ogni meeting/tappa, si determinerà la classifica finale conclusiva della Coppa Veneto 2018. A fine stagione verranno premiate le prime tre società classificate, che abbiano partecipato in ciascuna tappa con almeno cinque atleti o realizzando un punteggio di almeno 1500 punti.