In 700 ai Ludi del Bo, partecipazione record per il 25 aprile in pista

Nella manifestazione organizzata dal Cus Padova volano Sacchetto (Fiamme Oro) nei 100 e l’atleta di casa Gunatillake nei 5.000

 

I Ludi del Bo incoronano Nazareno Sacchetto, 16enne velocista delle Fiamme Oro Padova, che oggi, allo stadio Colbachini, ha corso i 100 in 11”01, con vento contrario (-1.2), limando 17 centesimi al record personale. La tradizionale manifestazione organizzata dal Cus Padova, valida come campionato regionale universitario e come prova inaugurale dell’edizione 2019 della Coppa Veneto, ha offerto anche il miglioramento dello junior Michele Bertoldo (Atl. Vicentina), terzo nei 400 ostacoli in 54”50, alle spalle di Andrea Forcato (Assindustria Sport Padova), 53”27, e Giacomo Zuccon(Trevisatletica), 54”27.

La friulana Ylenia Vitale (Atl. Brugnera Friulintagli) ha vinto i 400 in 54”88. Il veneziano Daniel Compagno (Athletic Club 96 Alperia) ha lanciato il disco a 52.48. Conferme, per lo junior Manuel Lando (Atl. Vicentina), salito a 2.09 nell’alto. Per la squadra di casa, presente in forze, da segnalare l’affermazione di Diana Gunatillake nei 5.000 in 18’27”08 e la doppietta negli 800 maschili, con la seconda piazza Vitaliy Maslovatyy in 1’56”26 e la terza di Giacomo Toto in 1’56”32 nella gara vinta da Miro Buroni (Coin Venezia). Oltre 700 i partecipanti per quello che si candida, sin da adesso, ad essere uno dei meeting più partecipati dell'intera stagione. 

I Ludi del Bo, abbinati al Memorial Alberto Pettinella, rappresentavano anche la prova indicativa per la definizione della rappresentativa universitaria che parteciperà alla 73^ edizione dei Campionati Nazionali Universitari, in programma il 18 e 19 maggio a l’Aquila.

TUTTI I RISULTATI

 

Nelle foto (di Alessandro Toto) un paio di immagini della giornata di gare