Ancora un’ottima prova della squadra cussina di Promo Maschile! La striscia positiva continua…

Campionato di Promozione Maschile I Quarta giornata ritorno

PALL. PIOVESE 49  -  CUS PADOVA UniPD   64

Tabellini: Pancotti 11, Baratella 9, Velco 9, Urzi 8, Clemente 6, Schiavon 6, Pavan 5,  Hueber 4, Massarotti 2, Congi 2, Lunardi 2, Vigato.   All.: M. Caiolo, Vice all.: M. Schiavone.

 

Venerdì 2 Febbraio, la quarta giornata del girone di ritorno del campionato di promo maschile, vede i ragazzi di coach Caiolo giocare in trasferta in casa della Pall. Piovese,  squadra che la classifica propone come un’altra delle possibili candidate ai primi 4 posti del girone padovano.

La squadra patavina viene da due vittorie consecutive, l’ultima delle quali, grazie alla concomitante sconfitta dell’ Usmi, le ha “regalato” il primato in classifica.

Conscio dell’importanza del match e  della propria forza, il CUS UniPD scende in campo con grande determinazione e grinta facendo da subito vedere la grande volontà  di portare a casa anche questa vittoria.

La Piovese viene asfaltata e lo scarto finale di “soli” 15 punti non dà il giusto valore alla squadra ospite e a quanto ha fatto vedere nei primi 3 quarti della partita. Il CUS non va mai in confusione e dimostra ancora una volta di aver sistemato i problemi difensivi avuti nella prima parte del campionato. Le scelte di gioco sono quasi sempre appropriate e le percentuali al tiro elevate, straordinaria anche la prestazione a rimbalzo. La squadra di casa, dal canto suo, senza il play Vieno e con Bertaggia e Pinato non al massimo della forma, è davvero poca cosa.

Da sottolineare, oltre alla prestazione di tutta la squadra, la grande difesa di Urzi con 6 palloni recuperati, di Luca Clemente che domina le plance con 10 rimbalzi di cui 4 in attacco e la prova di Aron Velco, anche lui gladiatore sotto le plance.

Con la vittoria sulla Piovese, un’altra avversaria potenzialmente pericolosa per i posti play-off è stata “fatta fuori”. Sulla carta ne restano due, Selvazzano e Noventa, accreditate tra le più forti del gruppo, anche se la concentrazione deve restare alta verso tutti gli avversari perché uno sgambetto, si sa, può sempre arrivare.

Lo scontro contro il Noventa è già nell’aria ma deve aspettare, il calendario prevede un’altra partita in trasferta, questa volta dietro l’angolo di casa.

Prossimo appuntamento per i ragazzi cussini a Mortise contro la ProPace.

Obiettivo: provare a continuare la striscia positiva.

E con un obiettivo del genere, tutti ad incrociare le dita e a fare il tifo per la squadra maschile del CUS UniPD!

 

BRAVI  RAGAZZI!

SEMPRE AVANTI COSI’!

FORZA CUS PADOVA UNIPD!

Paola Marini