Bronzo per il Cus Antenore Energia al Trofeo Lera

Bologna prima classificata, Nicolaev miglior atleta

 

Il Cus Antenore Energia padrone di casa chiude sul terzo gradino del podio il XIX Trofeo Lera di lotta grecoromana. Sette le società coinvolte dalla manifestazione, con il successo andato al Club Atletico Bologna e il secondo posto al Santa Bona Treviso. 40 gli atleti di scena negli impianti universitari di via Corrado, in un torneo aperto anche ai giochi di lotta dei più giovani, con la partecipazione di 37 ragazzi e ragazze di Padova, Brescia e Treviso.

La squadra organizzatrice ha dovuto fare i conti con alcune defezioni per infortunio, tra cui quelle dei plurititolati Carabet, Popa e Serci, che hanno pregiudicato la riconferma al primo posto colto nel 2016 e nel 2017. Può però festeggiare la vittoria del Memorial Davide Pizzocaro, attribuito al miglior atleta del torneo e assegnato dalla giuria tecnica, a un suo elemento, il moldavo Maxim Nicolaev, che si è imposto nella categoria 98 chilogrammi.

Per il Cus anche la seconda piazza di Iurie Steclari nei 67 chilogrammi, la terza di Stefano Pazienza nei 130, i quinti posti di Victor Chiciuc e di Amos Torretta entrambi nei 77 e il sesto di Alvise Costantini negli 85.

 

Nella foto il cussino Maxim Nicolaev (al centro)