CNU, doppio podio di squadra per il Cus Padova

Dodici medaglie e 21 finalisti nell’edizione di Isernia

dei Campionati Nazionali Universitari di atletica leggera

 

Anche quest’anno il Cus Padova festeggia importanti risultati nell’atletica leggera ai Campionati Nazionali Universitari. A Isernia la squadra del Bo sale sul podio sia tra gli uomini che tra le donne, raggiungendo il secondo posto nel settore femminile e il terzo in quello maschile, e portando a casa, in tutto, un bottino di 12 medaglie.

In chiave individuale, successi per Matteo Miani (Cus Padova/Assindustria Sport) nell’asta, a quota 4,90, Enrico Brazzale (Cus Padova/Atl. Vicentina) negli 800 in 1’49”36 e Rebecca Lonedo (Cus Padova/Atl. Vicentina) nei 5.000 (17’25”11). La gara più emozionante è stata però quella del salto in lungo femminile, ai limiti dell’incredibile: Elisa Naldi (Cus Pisa/Atl. Virtus Cr Lucca) con 6,04 supera per la prima volta la barriera dei 6 metri e viene pareggiata da Francesca Bianco (Cus Padova/Assindustria Sport) che salta 6.04 e anche la seconda misura (6,03) è identica per entrambe. Allora per risolvere la questione conta addirittura il terzo risultato di giornata: 5.95 contro 5.92.

A livello individuale 21 piazzamenti tra le prime 8 posizioni (e quindi a punteggio) per gli atleti del Cus Padova e, come detto, un bottino di 12 medaglie così suddivise:

Oro

Enrico Brazzale - 800m (1’49”36)

Matteo Miani - Asta (4.90)

Rebecca Lonedo - 5.000 (17’25”11)  

 

Argento

Martina Favaretto - 100m - 12”10

Irene Vian - 800m (2’10”83)

Alessia Beneduce - Martello (55.44)

Francesca Bianco - Lungo (6.04)

 

Bronzo

Francesco Battistello - Triplo (15.09)

Federico Biancoli - Asta (4.60)

Matteo Miani - Alto (1.97m)

Irene Vian - 1500m (4’32”67)

Martina Favaretto, Elena Marini, Francesca Bianco, Marta Ronconi - 4x100m (48”10)

 

Nella foto la squadra al completo a Isernia