Cus Antenore Energia, è ancora A/1!

Hockey prato, la vittoria in casa del San Saba vale la salvezza nel massimo campionato femminile, primo ininfluente stop stagionale per gli uomini

 

Sarà ancora Serie A/1, risultato che premia una squadra che ci ha sempre creduto, anche quando la salvezza sembrava lontana. Il Cus Antenore Energia supera in classifica la Capitolina e si salva nel massimo campionato di hockey prato femminile. Nella giornata che ha fatto calare il sipario sulla stagione, le ragazze di coach Ceolin la spuntano per 3-2 in casa della Libertas San Saba grazie alla doppietta di Mezzalira e al gol di Conforto e approfittano così del concomitante pareggio della Capitolina, bloccata sul 3-3 dalle campionesse d’Italia del Lorenzoni Bra. «Questa è stata una vittoria di cuore, frutto di una partita in cui abbiamo dato tutto quello che avevamo», commenta il tecnico padovano, felice.

La prima squadra maschile del Cus “macchia” invece il suo cammino, sin qui costellato di sole vittorie, cedendo per 5-4 a Villafranca Veronese, in quella che resta la prima sconfitta del suo campionato di A/2, comunque stradominato. Avanti per 2-1 nella prima frazione, il Cus fallisce almeno 5 nitide occasioni nella ripresa, si vede annullare la rete del 3-1, si innervosisce e alla fine capitola, nonostante la tripletta di Maistrello e il gol del capocannoniere Sacco. Per la formazione amaranto-oro il ruolino di marcia resta eloquente: 12 vittorie, un pareggio e una sola, ininfluente sconfitta.

 

Nella foto l’esultanza delle ragazze del Cus