Cus Antenore Energia, il derby è tuo

Hockey prato A/2 maschile, battuto il San Giorgio. Donne, prezioso pari a Bra in A/1

 

Un fine settimana da incorniciare per le prime squadre del Cus Antenore Energia di hockey su prato.

I primi a scendere in campo sono stati gli uomini, capaci di imporsi per 4-3 nel derby di Serie A/2 giocato a Casale di Scodosia, in casa del San Giorgio, e di restare, così, a punteggio pieno, in testa alla classifica dopo due giornate. Gara densa di emozioni, quella di questo turno, con gli universitari che si sono complicati anche troppo la vita: a un quarto d’ora dal termine conducevano per 3-0. «Abbiamo approcciato l’incontro nel migliore dei modi, ma nel finale, un po’ come era già accaduto nel primo tempo, ci siamo seduti, pagandone le conseguenze» il commento del tecnico Mirko Faggian. Il San Giorgio si è infatti portato sul 2-3 a 5 minuti dalla fine, ha incassato il 2-4 per poi riavvicinarsi a gara praticamente conclusa. Le reti dei padroni di casa sono state realizzate da Bin, Kumar e Ciancaglia, quelle cussine da Sacco (tripletta su corner corto) e Zago.

Ma pesa molto anche il pareggio del Cus femminile, maturato su un campo difficile come quello del Lorenzoni Bra. All’esordio nel campionato di A/1 le ragazze di coach Ceolin hanno pareggiato per 2-2 in Piemonte, andando per prime in vantaggio con Mezzalira, subendo la rimonta e il sorpasso delle padrone di casa e fissando il punteggio con Valente. Prestazione di carattere, quella del Cus Antenore Energia che, dopo il ripescaggio della scorsa estate, vuole affrontare il massimo campionato per dire la sua.

 

Nella foto la prima squadra femminile al debutto in campionato