Debutto casalingo del Cus Padova UniPD volley

Serie C Maschile - Gir. B - 2 giornata

CUS PADOVA UniPD   -   DINAMICA VOLLEY SOLESINO.      1 -  3

(21 - 25; 25 - 20; 14 - 25; 16 - 25)

CUS PADOVA: Baesso Leonardo, D’Ambrogio Simone, Bedin Isacco, Dabalà Alvise (C), Demozzi Stefano, Rizzi Fabio (L), Favaro Federico, Salvò Davide,Lago Luca, Castellan Nicolò (L), Manicone Fedele Maria, Baldo Stefano, D’Odorico Pierpaolo. All. Baldin Fabio

Grande attesa per il debutto casalingo del CUS Padova UniPD, in onda sabato fra le mura amiche della palestra della “Casa del Fanciullo”, dopo l’impresa nella prima giornata di campionato conclusasi con la stupenda vittoria sul campo del Dual Fresko.

Oggi si gioca contro la Dinamica Volley Solesino, squadra coriacea, abituata a calcare i parquet della Serie C, che il Cus Padova ha già affrontato l’anno scorso rimediando due pesanti sconfitte.

Coach Baldin manda in campo il sestetto titolare: D’Odorico e Manicone nella diagonale palleggiatore opposto, Lago e Baesso come schiacciato ricevitori, Favaro e Salvò al centro e Castellan libero.

La formazione patavina parte contratta nel primo set e non riesce a sviluppare un gioco fluido a causa anche dei numerosi falli a rete ed in palleggio. Un time-out sul 9 - 13 per gli ospiti sembra far cambiare rotta al parziale che gira a favore dei padroni di casa fino al 16 pari. A questo punto salgono in cattedra i battitori in salto della Dinamica che scardinano facilmente la ricezione cessina conquistando il set per 25 a 21.

Si riparte ma la situazione non cambia e in un attimo la Dinamica si porta sul 4 a 0 continuando  a martellare dal servizio e costringendo il palleggiatore di casa ad un gioco scontato di palla alta. Il set sembra andare inesorabilmente a favore del Solesino che si porta fino al 14 a  8. A questo punto arriva la reazione veemente del CUS trascinato dagli attacchi degli schiacciatori Lago e Baesso e degli errori in ricezione degli ospiti. Il set gira a favore del CUS che lo conquista per 25 a 0.

Dopo le energie spese per conquistare il secondo set, i padroni di casa non riescono a mantenere la concentrazione e la determinazione necessarie per contrastare le bordate al servizio e le schiacciate dell’opposto del Solesino, migliore in campo!  Terzo e quarto set finiscono nettamente a favore della Dinamica Volley che li chiudono per 14 a 25 e 16 a 25 nonostante coach Baldin faccia entrare in campo tutta la rosa a sua disposizione cercando inutilmente di dare una scossa ai suoi ragazzi.

Se questa prima partita in casa non ha dato il risultato sperato, il campionato offre subito la possibilità del riscatto casalingo.

Sabato prossimo 11 Novembre, ore 18:00,  il CUS PADOVA UniPD è di nuovo atteso a distanza di una sola settimana sul parquet amico della Casa del Fanciullo: avversario il Montevolley di Montebelluna.

Si chiamano a raccolta i parenti, gli amici, i compagni di corso, l’amico della porta accanto…insomma TUTTI per incitare i bravissimi ragazzi del volley patavino verso la conquista della prima vittoria casalinga.

IN BOCCA AL LUPO RAGAZZI!

SEMPRE FORZA CUS PADOVA UniPD!

Paola Marini