Doppio ko per le prime squadre del Cus

Uomini e donne piegati di misura da Pisa e Argentia

 

Fine settimana da dimenticare per le formazioni padovane nel massimo campionato di hockey prato.

Il Cus Antenore Energia perde il “derby” fra centri universitari giocato in casa del Cus Pisa per 2-1, in Serie A/1 maschile. A metà partita i padovani, privi dell’infortunato Conforto, e con diversi giocatori non al meglio, sono sotto per 2-0 e solo a 5’ dalla fine si riavvicinano con il gol di Sacco. «Non abbiamo saputo sfruttare gli spazi che i toscani ci hanno concesso», l’analisi del tecnico Mirko Faggian, «ostinandoci ad attaccare per vie centrali e portando troppo palla, invece di allargare il gioco sulle fasce e velocizzare la manovra».

Non è andata meglio alla prima squadra femminile, ancora sconfitta e sempre alla ricerca dei primi punti: ieri a Cernusco sul Naviglio, in casa dell’Argentia, le ragazze di Daniela Possali hanno tenuto botta mostrandosi in crescita e cedendo solo per 1-0, punite da Wybieralska.