Esordio casalingo per il CUS UNIPD...e si continua a vincere!

Campionato di Promozione I Seconda giornata

CUS Unipd 73 - MEZZALANA Brugine 62

Tabellini:  Schiavon 16, Pancotti 15, Hueber 15, Baratella 9, Ciofetta 5, Velco 5, Congi 5, Pavan 3, Massarotti, Vigato, Zambolin, Malachin.

Venerdì 6 Ottobre debutto nella “tana” della Casa del Fanciullo per gli studenti universitari del CUS Unipd sotto la guida di coach Caiolo…ed è un debutto più che  positivo!

Pochi secondi dalla palla a due e già si intuisce quale sarà il tono del match, un match grintoso, di corse da una parte all’altra del canestro, di stoppate e di palle rubate, di tiri che prendono il ferro e di tiri da 3 che entrano senza neanche toccare la retina.

20 secondi e primi 3 punti per il CUS a cui immediatamente risponde il Brugine in modo uguale. Il quarto prosegue con predominio dei rossi fino a 3 minuti dalla fine quando due palle rubate portano le due squadre sul 12 pari,   parità che prosegue in modo alternato fino alla fine del quarto dove un tiro da 3 allo scadere (…e la fortuna)  consente al Brugine di passare in vantaggio.  L’adrenalina della rimonta dà energia al Brugine che inizia il secondo quarto con il botto ma il CUS Unipd non demorde, non si scoraggia mai e punto su punto colma il distacco dando vita ad una partita infuocata grazie anche agli  incoraggiamenti dei pochi (ma buoni!!!) supporters sugli spalti che con urla e grida hanno sempre sostenuto i loro amici in campo. Si va al riposo lungo sul 47 pari …ed il risultato la dice lunga!!!

Lo spogliatoio giova ai ragazzi cussini che tornano in campo con rinnovata determinazione dimostrando la volontà di portare a casa il risultato: stoppate e tiri da 3 consentono di incrementare il distacco sugli avversari chiudendo il terzo quarto sul 64 a 53. Si riparte sotto l’incitazione di coach Caiolo “Ammazziamo la partita…” incitazione che  i cussini  interpretano nel modo migliore mantenendo sempre il distacco e non facendosi mai più raggiungere dagli avversari.

Da sottolineare la grande prova di squadra;  il CUS Unipd dimostra di avere una panchina più lunga dello scorso anno con giocatori intercambiabile. Grandi le prove di Hueber con 15 punti e 17 rimbalzi,  di Schiavon con 16 punti e 6 palle recuperate e di Pancotti che ritorna mano calda da 3 punti.

SEMPRE AVANTI COSÌ e pronti per la prossima sfida prevista per venerdì 13 Ottobre ore 21:00 contro I FROGS di Ponte S. Nicolò.

Forza CUS UNIPD!

Paola Marini