Girone di ritorno iniziato con una vittoria


Il girone di ritorno del CUS Padova Antenore Energia si apre come era finito quello di andata, con una vittoria contro l’Albatros Trento.

I patavini ospitano infatti i trentini a Padova per la prima giornata del girone di ritorno, ma l’inizio non è dei più facili. L’Albatros infatti parte forte, con alcune conclusioni da fuori davvero spettacolari. I giovani universitari, complice forse l’emozione per il numeroso pubblico giunto per l’occasione, partono timidi e si complicano la vita. Con l’andare dei minuti però gli universitari si ritrovano,  guidati soprattutto da Tabacariu, e il primo quarto si chiude in vantaggio, grazie anche ad una spettacolare tripla quasi da metà campo di Brotto.

È nel secondo quarto che gli universitari scavano il vantaggio, grazie ai contropiedi di Mordenti, ed un gioco corale efficace. C’è spazio per tutti: per il rookie Villi e per l’esordiente Sarti, entrambi protagonisti di buone prestazioni, non coronate da canestri purtroppo. Anche Besoli e Castelli entrano a tabellino, e Toscano è protagonista di una prestazione efficace soprattutto in difesa. Eccellenti anche i 6 punti del capitanassimo Coltri.

Il risultato finale è un netto 80-49 per il CUS Padova Antenore Energia che inizia quindi con fiducia il girone di ritorno.Il commento di coach Brotto: “È stata una bella partita e siamo riusciti ad esprimere un bel gioco. Dobbiamo però migliorare in difesa, che resta il nostro punto debole. Speriamo sia un girone di ritorno in crescita. Mi aspetto un passo avanti da tutti.”