Gran Premio Giovanissimi, vittoria per Valentina Amenduni, terzo posto per Riccardo Nariuzzi

Ottimi risultati per il Cus Padova Scherma a Ponzano Veneto

 

La terza prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi, disputata nel week end a Ponzano Veneto (Treviso) si chiude nel migliore dei modi per il Cus Padova Scherma.

La società di via Giordano Bruno sale sul gradino più alto del podio nella categoria Ragazze/Allieve di spada femminile grazie all’eccellente prestazione di Valentina Amenduni. La portacolori del Cus inizia la sua gara alla grande, conquistando tutti gli assalti del girone, in cui subisce solo quattro stoccate, accedendo direttamente al tabellone da 64. Poi s’impone in successione sulla piacentina Pollutri, sull’udinese Lesizza e sulla modenese Nicolini lasciando alle avversarie al massimo una manciata di stoccate. Ai quarti batte la trevigiana Michaud per 15-11 e in semifinale l’udinese Zilli per 15-8. In finale ottiene l’ultima affermazione piegando la ravennate Stella 15-10.

Buone anche le prestazioni degli altri atleti del Cus (David Almasi, Giovanni Xodo, Giovanni Famiglietti, Nicola Francia e Rebecca Murari) tutti alle prese con le prime gare. E così c’è molta soddisfazione da parte del maestro Martewicz, dell’istruttore Michelotto e della società.

Ma non è tutto. Bel terzo posto di Riccardo Nariuzzi nella gara di sciabola maschile della categoria Giovanissimi, sempre a Ponzano. Dopo un buon girone in cui ha vinto tre dei quattro incontri disputati, Riccardo è entrato di diritto nel tabellone da 16, dove ha battuto il bolognese D’Errico per 10-1. Nei quarti ha sconfitto il petrarchino Negrini per 10-8 ed è stato fermato in semifinale dall’altro petrarchino Carinci, poi vincitore della gara. Buona anche la prestazione dell’altro cussino Tagliapietra.

 

Nella foto Valentina Amenduni sul gradino più alto del podio di Ponzano