I COMMENTI DELLA DOMENICA - 4-5 MARZO 2017

Premiazione

Prima squadra:

MIRANO 20

CUS PADOVA 32

Mirano: Favaro, Chiumento, Bonfio, Stefano Campagnaro, Maso,Masaro, Busatto, Simone Campagnaro, Celeghin, Perosin, Tobio, Maguolo, Scortegagna, Masalà, Corò. A disposizione : Chizzali, Grosoli, Negrato, Cimpolesu, Tomaello, Gabriele Campagnaro, Perozzo.

Cus Padova : Decina, Pietrantoni, Scagnolari ( 30 st Simioni), Frezza, Bortolami, Torresan, Gasparello, Fellet, Bandini (20st Barbiero), Frare, Cescon, Gesuato ( 30st Scanferla), Vertuani (1st Griggio), Di Lorenzo, Paccagnella(1st Kossoy). A disposizione: Di Bella, Crivellaro.

Partita perfetta dei padovani che possono recriminare almeno altre due mete non realizzate. La dice lunga il fatto che la giuria del Mirano ha premiato come Man of the Match Gasparello, nostro mediano di mischia.
Primo tempo : Collodo e Vanni mettono in campo la formazione giusta per affrontare una gara sulla carta molto rischiosa. Fischio d'inizio e il Cus porta subito la pressione nei 22 miranesi e al 3° minuto il pacchetto degli avanti libera l'ovale, Decina raccoglie e non si fa sfuggire l'occasione per piazzare un preciso drop muovendo il tabellone.
Si riparte da centro campo e all'8° i veneziani innescando una bella azione da touche, vanno in meta senza trasformare. Ma non è questa la partita che i miranesi possono vincere infatti il Cus obbliga i veneziani a difendere e si riporta in vantaggio al 12° con Fellet che schiaccia in meta perforando la difesa avversaria. Il Mirano non riesce a superare la metà campo ma subisce gli assalti Cussini che per ben due volte si vedono negare la meta ad un passo dalla realizzazione. Il primo tempo si chiuude 8 a 5 per il Cus.
Si riparte e sul calcio d'invio sono svelti i padovani che schiacciano gli avversari nei loro 5 dando la possibilità a Gasparello di andare in meta, trasforma Decina (oggi in giornta si). Ribatte il Mirano accorciando al 6° minuto  con il loro num. 10 che dai propri 22 galoppa fino all'area avversaria , evitando numerosi placcaggi, realizza la meta, trasforma l'11. Ancora uno sprazzo per il Mirano che realizzano un cp ( Masaro). Poi è solo Cus al 15° meta Frezza trasforma Decina, 20° meta Pietrantoni trasforma Decina, 23° cp trasforma Decina.  Un guizzo e miranesi vanno in meta al 33° non trasformata.
Si chiude 32 a 20 per il Cus che porta a casa l'intera posta dei 5 punti.  Si stabilizza la la quinta posizione in classifica
Prossima domenica sosta e poi i Caimani in casa.

SD

********************************************************************************************************************************

Under 16

CUS PADOVA  18

VALPOLICELLA 19

In casa nella prima domenica di marzo, i giovani cussini ospitano il Valpolicella, temperatura mite, cielo limpido e campo in perfette condizioni.

Partita giocata a viso aperto, gli amaranto oro chiudono la prima frazione in vantaggio senza rischiare nulla, nella seconda frazione partita molto equilibrata, la beffa dell’ultima azione del Valpolicella che schiaccia in meta e vincono una partita che i locali non sono riusciti a fare loro, anche per mancanza di lucidità nel finale.

L’under 16 ritorna in campo domenica 19 marzo sempre in casa, ospitando il Selvazzano primo in classifica del girone, in queste due settimane i tecnici e i ragazzi dovranno lavorare sugli errori per trovare la concertazione giusta fisica e tecnica per dare nuovi stimoli.