Il Cus vola al quarto posto

A/1, Bologna ko 3-1 al Piovego, gli universitari chiudono il girone d’andata col sorriso

 

Nemmeno il tifoso più ottimista avrebbe scommesso su un girone d’andata del genere. Il Cus Antenore Energia batte anche il Bologna, per 3-1, e chiude la prima parte della stagione addirittura al quarto posto nel massimo campionato di hockey prato. Non male per una formazione neopromossa. Di sicuro il miglior modo per arrivare alla pausa invernale, con il torneo che ora si fermerà per lasciar posto all’attività indoor e riprendere a marzo.

I gol padovani sono stati realizzati da Singh, De Angelis e Corrado, col Cus avanti per 1-0 e poi raggiunto sull’1-1 a fine primo quarto, e di nuovo in gol sia nel secondo che nel terzo quarto. De Vivo il trascinatore, ma ottima la prova di tutti, con una menzione speciale per Corrado e Ferrante.

«Abbiamo giocato bene, ma sprecato decisamente troppo in fase di finalizzazione, sbagliando numerose occasioni per incrementare il punteggio», commenta coach Mirko Faggian. «Nell’ultimo quarto c’è stato anche il grande sacrificio di tutti in fase difensiva, quando ci siamo trovati in meno per i cartellini ricevuti».

Per i ragazzi di coach Faggian passerella televisiva stasera a “Tuttincampo spogliatoi”, su Tv7 Triveneta.