Italia quinta agli Europei: pool B confermata. Con Luca Valentino

L’Italia, nelle cui file c'era anche il difensore cussino Luca Valentino, chiude l’Europeo Pool B di Cambrai, in Francia, battendo 3-2 la Bielorussia: i nostri confermano la permanenza nella Pool B EHF conquistata due anni fa grazie al secondo posto nell’Europeo C di Ivan Sveti Zelina (Croazia).

 

Gli Azzurri di Roberto Da Gai vincono la “Pool permanenza” (due vittorie con Ucraina e Bielorussia e un pari con la Repubblica Ceca) e chiudono al quinto posto finale il Championship II francese; un risultato che chiude un anno agonistico straordinario per la Maschile, cresciuta di molte posizioni nel ranking mondiale (ora è 26esima), terza nelle recent Finals di Kuala Lumpur e ormai protagonista di livello nello scenario hockeystico Internazionale.

 

Bella e avvincente la gara di oggi, contro un avversario che per coltivare speranze di salvezza aveva bisogno di vincere: la sblocca Julien Dallons su corto al 3’; pari avversario, ancora su corto, 10’ più tardi con Lutsevich e Azzurri che rimettono i bielorussi a distanza appena un minuto dopo con il capitano, Agustin Nunez (14’) sugli sviluppi di un corto.

Dopo un primo periodo ad alta densità di emozioni, passa quasi mezz’ora per rivedere un gol: è quello del 3-1 e lo sigla Julian Montone (41’), ma la squadra di Drozdov è viva e la reazione, a opera di Krysiuk, è immediata: 3-2. Italia vicina al poker ma finisce così: risultato giusto e Italia al quinto posto finale.

 

Nell’economia generale da segnalare i quattro gol nel torneo di Nunez e i tre di Dallons; dieci le reti totali siglate dai nostri in cinque partite e undici quelle subite.