La festa dello sport al Bo

 L’Università di Padova ha celebrato un anno di successi sportivi studenteschi

Sono stati consegnati mercoledì 19 giugno nel Cortile nuovo di Palazzo Bo, encomi, riconoscimenti e borse di studio agli atleti che si sono cimentati in competizioni universitarie durante quest’anno. La cerimonia si è tenuta nella giornata dedicata alla Festa dello Sport dell’Università, un’occasione per festeggiare un anno di iniziative e risultati nell’ambito delle politiche di promozione dell’attività sportiva e del benessere in Ateneo. Il programma dell’evento ha visto la premiazione delle studentesse e degli studenti del programma “Doppia Carriera studente-atleta”, con la successiva consegna di due borse di studio erogate dalla Fondazione Petrarca. Quella degli studenti che hanno partecipato, con brillanti risultati, a manifestazione sportive universitarie quali il Trofeo 1001Vela Cup, il 4th Lion Cup Championship University Dragonboat e il IV “Trofeo dello sport”, organizzato in occasione del 158° anniversario dell’Esercito, e delle atlete e degli atleti del CUS. Sono stati inoltre premiati i runner che hanno portato l’Ateneo in classifica alla Padova Marathon 2019 e i migliori personal fundraiser, che hanno contribuito al successo della raccolta fondi dell’Università a favore delle borse di studio del programma “Doppia Carriera studente-atleta”, nell’ambito del Charity Program. Grazie al loro impegno, insieme a quello di CMP, gruppo F.lli Campagnolo, e alle borse di studio donate da Parmigiano Reggiano e Fondazione Petrarca, sono stati raccolti in totale quasi 10.000 euro equivalenti a 6 borse di studio. Il sostegno agli studenti-atleti è fondamentale per garantire loro un futuro anche dopo la fine della carriera agonistica.

Il Trofeo dello Sport, da martedì 7 a giovedì 9 maggio 2019 l’Ateneo, in collaborazione con il CUS, ha partecipato per la prima volta al “Trofeo dello Sport”, organizzato dal Comando Forze Operative Nord (COMFOP Nord) in occasione del 158° Anniversario della Costituzione dell’Esercito Italiano. 14 studentesse e gli studenti dell’Ateneo affiliati al CUS hanno accolto la sfida distinguendosi nelle diverse specialità sportive contro diverse squadre dell’Esercito Italiano. Gli atleti dell’ateneo hanno ottenuto il primo posto in 6 discipline (nei 200 metri piani e nei 100 metri piani, per l’atletica, nei 50 metri dorso, nello stile libero, nell'australiana e nella staffetta 4x50 metri stile libero per il nuoto) e il secondo posto in due discipline: i 100 metri piani di atletica e i 100 metri stile libero di nuoto. Hanno ritirato il premio in rappresentanza del gruppo: Bertoldi Chiara, Boccalon Nicole, Carletto Arianna e Manzini Luca. Francesco Argenton, Marta Ghisi, Luigi Salmaso e Massimiliano Zattin, Advisor per le attività sportive, Lauretta Sturaro, Gianluigi e Sergia Jessi, Fondazione Petrarca. Il “Trofeo dello sport” è una competizione sportiva organizzata dal Comando Forze Operative Nord (COMFOPNORD) di Padova alla quale partecipano militari in forza allo stesso Comando e ai reparti da esso dipendenti. Il Comando Forze Operative Nord è un Alto Comando dell’Esercito Italiano che ha competenze territoriali, operative e infrastrutturali in una ampia area della penisola che corrisponde alle regioni Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Toscana, Abruzzo e Molise. Dipendono dal COMFOPNORD: la Divisione “Friuli”, le Brigate “Pozzuolo del Friuli”, “Ariete”, “Friuli” e “Folgore” i Comandi Militari delle regioni amministrative citate precedentemente e 4 Comandi Infrastrutturali. Sono circa 18 000 i militari italiani che appartengono a questi enti. Nel periodo 7 -10 maggio circa 160 militari hanno partecipato alla 4^ edizione del “Trofeo dello Sport”. Per la prima volta, quest’anno, la competizione è stata aperta anche a partecipanti provenienti dal CUS e dall’Università di Padova che hanno gareggiato, insieme ai militari, nelle discipline di atletica, nuoto, “dragon boat” e ”Army cross”. (per il filmato https://drive.google.com/file/d/1i6it2m4bcRpGze8KgXcUopmawbJ69MPH/view?usp=drivesdk).

CUS, i Campionati Nazionali Universitari (CNU 2019) invernali si sono tenuti a Comprensorio Civetta (BL) dal 26 al 28 marzo 2018 ed ha partecipato, mentre sempre la stessa atleta ha concorso alle Universiadi invernali che si sono tenute dal 2 al 12 marzo 2019 a Krasnoyarsk (Russia). I Campionati Nazionali Universitari si sono tenuti a L’Aquila dal 18 al 26 maggio 2019 e hanno visto la partecipazione delle atlete e degli atleti del CUS nelle seguenti discipline: atletica leggera, judo, karate, e tiro a segno. Ha ritirato l’attestato Brazzale Enrico, Buso Federica, Fusaro Nicolò, Minotto Matilde, Sinigaglia Luisa e Vian Irene. Le squadre di basket femminile del CUS sono state rappresentate alla cerimonia da Grandotto Maria, Mazzetto Marta, Zagni Marta e Zanuso Asya con l’allenatore Busca Leonardo. Per Squadre di basket serie D – CUS erano presenti Clemente Luca, Lui Riccardo, Mehri Hamid Reza, Schiavon Giulio e Trolese Riccardo e gli allenatori Busca Leonardo, Caiolo Michele e Costa Giorgio. Le squadre di volley serie C – CUS sono state rappresentate da Campanini Federico, Lago Luca, Malavasi Riccardo e Manicone Fedele e gli allenatori Baldon Nicola e Canovaro Caterina. Sono intervenuti alla cerimonia: Rosario Rizzuto, Rettore dell’Università di Padova, Diego Bonavina, Assessore allo sport, Comune di Padova, Amedeo Sperotto, Generale di Corpo d’Armata Comandante delle Forze Operative Nord, Gianfranco Bardelle, Presidente CONI Veneto , Leopoldo Destro, Presidente Assindustria Sport, Francesco Uguagliati, Presidente CUS, Paolo Todeschini Premuda, Presidente Fondazione Petrarca, Antonio Paoli, Delegato per Sport e benessere, Daniela Mapelli, Prorettrice alla didattica, e Tomaso Patarnello, Prorettore al Campus e sedi esterne.