Malagò premia il Cus Padova e il suo presidente Francesco Uguagliati

Il presidente del Coni nazionale consegnerà la Stella d’Oro alla Polisportiva e quella d’Argento all’ex Ct azzurro. Poi parteciperà al convegno del Cenacolo con il sindaco Giordani e l’assessore Bonavina

 

Il Centro Universitario Sportivo sarà premiato due volte dal presidente azionale del Coni Giovanni Malagò, presente a Padova lunedì 15 gennaio. Nel corso del Galà dello Sport Veneto, che si terrà alle 18, nell’Aula Magna dell’Università di Padova, il numero uno del Comitato olimpico consegnerà la Stella d’Oro al merito sportivo al Cus Padova, polisportiva fondata nel 1946 che vanta 900 atleti agonisti, e la Stella d’Argento al suo presidente, il padovano Francesco Uguagliati, già Ct della nazionale azzurra, per la lunga e appassionata milizia nel mondo dell’atletica.

Malagò consegnerà onorificenze (Stelle al merito sportivo; Palma al merito tecnico e Medaglie al valore atletico) a 62 atleti, tecnici, dirigenti e società sportive di tutte le provincie del Veneto. «La presenza di Malagò – dice Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto – attribuisce ancora maggior lustro a questo Galà dello Sport. Saranno premiati personaggi e società che hanno scritto e scrivono pagine importanti dello sport nella nostra regione, che, lo ricordo, come mole di attività e di risultati, è seconda solo alla Lombardia. Giovanni Malagò conosce bene la realtà sportiva del Veneto ed ha voluto essere presente proprio per portare a questi atleti, tecnici e dirigenti il proprio saluto e quello del Coni».

Al termine, alle 19, Malagò si sposterà all’Auditorium San Gaetano assieme al sindaco di Padova Sergio Giordani e all’assessore allo sport Diego Bonavina per partecipare al convegno “Coni e federazioni sportive, sport e periferie” organizzato dall’associazione “Il Cenacolo” del presidente Sergio Melai.

 

Nella foto Francesco Uguagliati