Ultima partita, ultima sconfitta

Si chiude purtroppo con una sconfitta l’ultima partita di campionato 2018-2019 del CUS Padova Antenore Energia che ospita, nel posticipo dell’ultima giornata, l’Olympic basket Verona.
 
La partita non ha nulla da dire in termini di classifica, ma gli universitari entrano in campo con l’intenzione di giocarsela, come all’andata.L’inizio però è una doccia fredda, con i Veronesi che si portano subito in vantaggio per 8-2. I padovani riescono però a ritrovare il filo, fino a recuperare il parziale e a chiudere il primo quarto in sostanziale pareggio.
 
Nel secondo quarto rimane l’equilibrio, con un parziale netto dei veronesi sul finire di tempo, proprio ne momento in cui esce per guai tecnici il migliore dei Veronesi, Zilocchi (ex cussino). Si chiude il secondo quarto con un 27-20 per l’Olympic.
 
Nel terzo quarto gli universitari entrano con ben altro piglio, recuperando la partita fino al 37-37 che ridona speranza all’Antenore Energia.Nell’ultimo quarto però avviene il tracollo. Verona decide di pressare e gli universitari perdono le proprie trame di gioco. Palle perse banali, tiri comodi sbagliati, passaggi imprecisi. Ed è lì che Verona piazza il parziale decisivo, per il 49-43 finale.
 
Il commento di coach Brotto: “Chiudiamo con amarezza la stagione. Avevamo preparato bene la partita, ma Verona ha fatto meglio di noi. Siamo stati poco lucidi, e nei momenti di gioco più sporco, ci siamo fatti innervosire e abbiamo perso lucidità. Sono dispiaciuto perché avevamo fatto dei bei passi in avanti nell’ultimo periodo, ma oggi non li abbiamo portati tutti in campo.Sono comunque orgoglioso di questa stagione. Ho visto bei miglioramenti da parte di molti, e sono certo che queste prestazioni sono l’inizio dell’”esplosione” di alcuni nostri giocatori. La stagione non è finita comunque: abbiamo l’attività nelle scuole e diversi tornei. Colgo lo stesso l’occasione per ringraziare i nostri amici e sostenitori, oltre che i miei ragazzi per un’altra grande stagione agonistica vissuta insieme.”